24 ottobre 2013

Finalmente derby!

 

Dopo sette anni torna la sfida con l’Ostra Vetere

24/10/2013 – Due città, due modi diversi di vivere il calcio. E’ la partitissima, forse seconda solo alle memorabili sfide contro la Belvederese. Una gara che in campionato manca dalla stagione 2006‐2007, ultimo anno di Promozione per l’Ostra prima della parabola discendente verso la Seconda Categoria. Un match che, seppur in Coppa Marche, si è ripresentata ad agosto 2011 concludendosi sul risultato di parità (1‐1). Una partita dai mille ricordi e di grandi ex: da Paolo Abbruciati a Giordano Neri passando per Giordano Sbrollini, per arrivare ai giorni nostri con i vari Benni, Canonico, Rasicci, Luca e Thomas Turchi, senza dimenticare Massi, prodotto del vivaio ostrense ed attuale componente della rosa avversaria.
Sarà battaglia vera. Come se non bastassero le motivazioni che il derby di per sé è in grado di creare, se ne aggiungeranno delle altre a spingere i gialloblu ad una grande prestazione. Si affronterà la prima della classe, nonché la miglior difesa del torneo con solo quattro reti subite, con l’obiettivo di cancellare la brutta prova di Collemarino. L’Ostra Vetere di mister Mengucci è avversario temibile, con ottime individualità soprattutto nel reparto mediano ed in quello offensivo. L’Ostra dovrà fare a meno ancora una volta dello squalificato Thomas Turchi ma ritroverà Alessandro Magnoni e Petrolati dal primo minuto. In porta, con Foligna fermato dal giudice sportivo e Bramucci indisponibile per un intervento chirurgico ad un occhio, sarà l’esperienza di Matteo Catozzi, svincolato e prontamente tesserato in settimana, a dare tranquillità alla retroguardia. Campolucci, portiere degli Allievi sarà il secondo

 

News, stagione-2013-2014
About emanuele cappelletti