21 settembre 2013

Ostra di rimonta, Ankon Dorica ko: 2-3

 

Niccolo’ Paradisi, Pirani e Pograxha firmano la vittoria

21/09/2013 – Prova di forza dell’Ostra che ha la meglio nel finale di un’ostica Ankon Dorica. Il campo di dimensioni inferiori rispetto alla media e gli approcci alla partita delle due squadre regalano una gara spettacolare con numerose occasioni da ambo le parti. Gialloblu avanti dopo pochi minuti con il penalty guadagnato da Luca Magnoni e trasformato all’angolino da Niccolo’ Paradisi, poi i padroni di casa prendono il sopravvento. Il gol del pari arriva con un’acrobazia di Silvestrini in area di rigore, quello del vantaggio con una conclusione dal limite deviata sulla quale Foligna non può nulla. Nel mezzo anche un tiro dagli undici metri concesso per un dubbio fallo di mano ma  calciato sul palo da Maiorano. Sotto di una rete, i gialloblu non si abbattono e prima dell’intervallo colgono una clamorosa traversa con un missile dalla distanza di Ugo Paradisi. Nella ripresa Moretti inserisce forze fresche in avanti, fiducioso di trovare la via della rete. Le intuizioni del mister si rivelano azzeccate: imbeccata di Petrolati, Luca Magnoni difende palla e lascia partire un tiro-cross su quale si avventa Pirani. Quarta rete in tre partite per il capocannoniere gialloblu. A ridosso del novantesimo arriva invece la decisiva marcatura di Pograxha, poco prima sciupone a tu per tu con il portiere. Questa volta è Niccolò Paradisi a salire in cattedra e, dopo un dribbling ubriacante, a servire al centro l’attaccante per un facile piattone.
COSI’ IN CAMPO: Foligna; A.Magnoni, Cantarini, T.Turchi, Pacenti; U.Paradisi (Pograxha), Cioccolanti, Petrolati; N.Paradisi, L.Magnoni (Manoni), Pirani (Turchi)
IL MIGLIORE: Petrolati

 

News, stagione-2013-2014
About emanuele cappelletti