13 settembre 2014

Riecco Manoni, ma il Montemarciano ha un Orianda in più

 

Attaccanti protagonisti nell’1-1 finale
13/09/2014 – Gara palpitante e combattuta quella tra Ostra e Montemarciano, che si dividono la posta in palio grazie al botta e risposta ravvicinato firmato Manoni e Orianda. Dopo una prima frazione equilibrata, con la doppia palla gol sulla testa di Menotti da una parte (strepitoso riflesso di Bramucci prima, traversa poi) e l’incursione in area di Niccolo’ Paradisi con conclusione tra le braccia di Benni dall’altra, i padroni di casa partono meglio nella ripresa e trovano il gol con Manoni (di nuovo a segno dopo dieci mesi d’astinenza), ben appostato sul secondo palo e pronto a deviare in fondo al sacco la punizione di Niccolo’ Paradisi. La reazione dei locali non tarda ad arrivare e, ancora da palla inattiva, Orianda trova la zampata decisiva. Poco più tardi, è nuovamente l’attaccante a mettere i brividi alla retroguardia gialloblu con un colpo di testa in tuffo che va a stamparsi sul palo interno prima di trovare la respinta di Bramucci. Si arriva al novantesimo, con entrambe le squadre che provano a pungere in avanti, ma il risultato di parità non cambia. Per l’Ostra, primo punto in classifica toccasana per il morale e prestazione da tenere bene a mente in ottica futura.
COSI’ IN CAMPO – Bramucci, A.Magnoni, F.Cantarini, S.Cantarini, Pacenti, Pirani, U.Paradisi, N.Paradisi, L.Magnoni, Manoni (Mastri), Ciarloni

 

News, stagione-2014-2015
About emanuele cappelletti